Donne Ruggenti

La community delle donne che cercano il cambiamento, nel lavoro e nello stile di vita

La situazione economica in Europa

Non è certo facile raccapezzarsi sulla situazione economica europea oggi.  Le famiglie vivono oggi un periodo di grande incertezza. La situazione lavorativa è ai minimi storici e le fasce più colpite sono sicuramente quelle dei giovani e delle donne. Le famiglie più preoccupate al momento sono quelle che si sono accollate l’acquisto di una casa e sono ogni mese a calcolare rata mutuo.

Ma proviamo a fare uno spaccato di questi giorni della situazione in essere in Europa.

Domani a Berlino ci sarà l’incontro al vertice tra il cancelliere tedesco, Angela Merkel, e il premier ellenico, George Papandreou, fondamentale per il salvataggio della Grecia. Papandreou ha assicurato agli industriali tedeschi che la sua nazione è pronta a rispettare tutti gli impegni presi, mentre il ministro delle Finanze, Evangelos Venizelos, si è detto certo che il suo Paese riceverà entro i termini stabiliti (ottobre) anche la sesta tranche da 8 miliardi di euro dei prestiti internazionali, cifra indispensabile per evitare un default.

Papandreou è pronto a scrivere alla troika (Fmi, Ue e Bce) per ribadire la volontà della sua nazione a implementare tutte le misure di austerità già decise. Dopo le dichiarazioni della Merkel e del ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble, i mercati hanno respirato. Parte bene Wall Street questa mattina e a seguire tutte le Piazze europee risentono di questo clima favorevole. Il Dax è salito del 5,29% a 5.628 punti, mentre il Cac 40 del 5,74% a 3.024 punti e il Ftse 100 del 4,02% a 5.294 punti. Il Dow Jones ha guadagnato oltre 200 punti e sale del 2,29%, mentree il Nasdaq Composite del 2,21%