Donne Ruggenti

La community delle donne che cercano il cambiamento, nel lavoro e nello stile di vita

Le difficoltà di una vita di coppia felice

Uno degli stereotipi più diffusi è certamente quello secondo il quale il matrimonio sarebbe la tomba dell’amore, ovvero la fine di quel legame di passione e di complicità che caratterizza le prime fasi del rapporto.

Una situazione che, sempre secondo credenze diffuse, si aggraverebbe quando le mogli si trasformano in mamme, finendo così con il trascurare il marito in favore dei figli.

Ma è davvero così?

Diciamo che il matrimonio non è la causa della fine di un rapporto o del suo affievolirsi, quanto semmai lo è la vita di coppia che non si riesce a gestire. Molto spesso, infatti, si arriva all’altare senza aver mai sperimentato veramente la vita a due, il che significa non conoscere alla perfezione le abitudini, le manie, i difetti del proprio compagno o della propria compagna. Se a questo si aggiungono i problemi della quotidianità, lo stress, il lavoro, gli impegni e così via è facile che la vita di coppia possa passare in secondo piano.

Come fare quindi per continuare a gestire al meglio il proprio rapporto e a renderlo sempre più forte?

In linea di massima basta fare attenzione ad una serie di elementi per far si che il proprio rapporto si mantenga costantemente vivo ed appassionato. Ecco perché è indispensabile ritagliarsi degli spazi per stare insieme, parlando e condividendo quanto vissuto nel corso della giornata, così da dimostrare all’altro di essere sempre presente. Fondamentale è poi anche non essere superbi e saper chiedere scusa quando si commettono degli errori, così come lo è essere anche capaci di perdonare senza serbare rancore. In una coppia è poi importante riuscire a raggiungere compromessi, accettando le differenze reciproche, salvaguardare i propri spazi, perché un rapporto a due non significa annullarsi, ed imparare ad essere complici. Infine è altrettanto fondamentale mantenere sempre viva la passione, non sottovalutare mai la cura del proprio aspetto ed imparare a litigare con intelligenza, perché anche confrontarsi fa bene alla coppia a patto che lo si faccia in maniera matura.