Donne Ruggenti

La community delle donne che cercano il cambiamento, nel lavoro e nello stile di vita

Lo scopo della ginnastica posturale

La ginnastica posturale ha lo scopo di ridare forme e atteggiamenti più fisiologici e naturali al nostro corpo; gli adeguati esercizi rafforzano e mobilizzano principalmente la muscolatura più profonda. Le posizioni accomodanti che reggiamo per tante ore al giorno tendono a incurvarci nel tempo. Le conseguenze più comuni sono molte, tra queste ricordiamo: spalle addotte, contratture muscolari al trapezio (ai lati del collo) e tra le scapole, mal di schiena…

Una rieducazione posturale finalizzata e idonea, riporta il portamento in asse migliorando l’aspetto e prevenendo patologie legate alla colonna vertebrale.

La ginnastica è uno sport che richiede coordinazione, agilità e forza. A differenza di sport che si avvalgono della parte inferiore del corpo, la ginnastica usufruisce della parte superiore della corporatura. Le mosse provengono dalle braccia e dalle spalle. Per quando riguarda la posizione fondamentale, la maggior parte degli sport richiedono all’atleta di assumere una postura media con i fianchi, il torace e la testa allineata con le curve della colonna vertebrale. Questa posizione consente la movimentazione rapida in avanti, indietro o lateralmente. E ‘la posizione di base assunta per squatting e l’esecuzione di impianti di risalita olimpici, per di più massimizza la potenza della gamba, all’anca e alla schiena durante i salti.