Donne Ruggenti

La community delle donne che cercano il cambiamento, nel lavoro e nello stile di vita

Un cane o un gatto in casa: quali accortezze?

Si dice spesso che il cane, ma in generale gli animali domestici, sono i migliori amici dell’uomo. Avere un cane o un gatto in casa è sicuramente una bella gioia, perché dà tante soddisfazioni e, soprattutto, dona molta compagnia, ma è anche una bella responsabilità. Quali accortezze, allora, bisogna prendere per convivere al meglio con i nostri animali domestici e non fargli mancare nulla? Quando un cane o un gatto vivono in casa diventano a tutti gli effetti dei membri della famiglia, dato che dividono con noi tempo e spazi. Ecco perché devono avere un loro luogo dove poter stare in pace e devono essere curati esattamente come uno di famiglia. Portarli dal veterinario, a fare la toeletta, ma anche a fare un giro al parco o lasciarli liberi di uscire, sono solo alcune delle regole fondamentali da imparare prima di prendersi la responsabilità di adottare un animale domestico, che sia un cane o un gatto. Bisogna essere molto più accorti se si hanno dei bambini, facendo capire loro che non si ha a che fare con un giocattolo ma con un essere vivente. Guai a tirargli la coda o a farli giocare contro la loro voglia. Bisogna rispettare i loro tempi e essere molto delicati.

Ultimo consiglio: se veramente siede decisi ad accogliere un animale in casa prendetelo dal canile e non alimentate il commercio di animali. In rete esistono anche tantissimi siti dove troverete tanti annunci animali; schede, foto, localizzazione delle persone che lo hanno accolto temporaneamente. E tutto questo gratuitamente.