Donne Ruggenti

La community delle donne che cercano il cambiamento, nel lavoro e nello stile di vita

Tendenze 2017: la fantasia a righe!

Sono tornate tra le tendenze di questa stagione anche le righe. Si presentano in tante versioni le fantasie a righe: millerighe, fasce macro sia verticali che orizzontali ed oblique. Bicolori o multicolor, le stripes decorano vestiti, camicie, gonne e pantaloni. Un evergreen rivisitato per l’occasione che non manca nel guardaroba della fashion victim.

Sempre dal gusto retrò che si rifà allo stile “mariniere” la fantasia a righe

A partire dalla scorsa primavera tutti gli stilisti ne hanno proposto nelle loro sfilate almeno una versione sia per abiti eleganti che per accostamenti più casual.

Le righe hanno raggiunto anche il “pronto moda”, naturalmente. Ad esempio, FORPEN, marchio italiano giovane e di tendenza, nel suo catalogo propone la jumpsuit, in questa versione giorno/sera da valorizzare con accessori diversi a seconda del momento della giornata.

Ma quando nasce la moda delle righe?

Questa è una fantasia dalla lunga storia. A partire dal ‘500, periodo in cui le nobili signore la indossavano in ampi vestiti. Nel periodo Napoleonico, l’uniforme francese venne rappresentata da una camicia bianca con 21 strisce blu verticali che rappresentavano le vittorie di Napoleone.

Nel XVIII secolo le righe bicolor assunsero una connotazione negativa poichè rappresentavano la divisa dei carcerati americani che così vestiti non potevano fuggire mimetizzandosi per strada tra la gente.

Arriviamo al 1925 quando Coco Chanel lancia la moda “alla marinara” con maglie a righe da portare con pantaloni maschili e cintura stretta in vita.

Da qui in poi è un susseguirsi di fantasie e motivi rigati che arrivano fino agli anni ’80 quando, sempre il marchio Chanel, rilancia t-shirt con righe nere su fondo bianco e al centro il numero 5.

Oggi, tra gli indumenti icona legati alle righe, troviamo sicuramente le t-shirt (sia per lei che per lui) che si abbinano a gonne, jeans, pantaloni e sotto a giacche e blazer.

Un consiglio

Ricordiamo che le righe verticali snelliscono mentre le orizzontali producono l’effetto contrario. Per il resto potete spaziare con i colori e con gli abbinamenti che più preferite!