Un’esplorazione insolita e molto originale sul tema della nascita: dalla scoperta della gravidanza alla paura di ritrovarsi genitori.
Una commedia brillante in cui tutti i genitori si riconosceranno e quelli
che ancora non lo sono…si metteranno all’opera!

Tratto dal romanzo “Lieto Evento” (Marsilio Editori) di Eliette Abecassis, “Travolti dalla cicogna” è un ritratto sincero e senza tabù della gravidanza, che smaschera tutti gli stereotipi della maternità.

Scritto a quattro mani da Vanessa Portal e Rémi Bezançon (quest’ultimo anche in veste di regista), “Travolti dalla cicogna” vede come protagonisti la bellissima Louise Bourgoin (Adele e l’enigma del faraone) e Pio Marmaï (nominato al César 2009 come migliore promessa maschile per Le premier jour du reste da ta vie) che, con straordinario talento comico, interpretano una coppia giovane ed innamorata alle prese con la nascita di un figlio e il conseguente stravolgimento del rapporto di coppia. Tra calo del desiderio e spiazzanti shock emotivi, il film ci mostra il lato più nascosto ed introspettivo della maternità, lasciando lo spazio alla riflessione e ad un dibattito per nulla scontato.
Accolto con entusiasmo al Toronto Film Festival 2011, “Travolti della cicogna” ha riscosso un buon successo di pubblico e ora si appresta a sbarcare in Italia dal 27 Luglio, distribuito da Videa.

Sinossi:
Barbara (Louise Bourgoin) e Nicolas (Pio Marmai) vivono a Parigi e la passione comune per il cinema li fa incontrare. Giovani, spensierati e innamoratissimi conducono la tipica vita della coppia senza figli. Lui ne desidera uno, Barbara resta incinta e l’evento sconvolgerà la sua vita affettiva, sessuale e familiare: ormoni impazziti, nausea, sbalzi d’umore, il fisico trasformato, “si sente posseduta e abitata da un alieno”…E quando nasce la piccola Lea tra Barbara e Nicolas tutto cambia: è così difficile ritrovarsi in tre!!

Divertente e dissacrante, intelligente e sarcastica, una commedia travolgente, un vero trattato sulla maternità e sulle ipocrisie che ci circondano.